Presentiamoci! – Paolo Galli

Paolo GalliSono nato a Gallarate il 22 luglio 1984 e dopo una breve degenza in ospedale mi sono subito trasferito a Solbiate Olona, dove ho trascorso gli anni spensierati a divertirmi e giocare per il paese e per il nostro parco giochi naturale: la Valle. Finite le scuole medie, forse per una questione genetica, ho frequentato l’Istituto Tecnico per Geometri di Tradate diplomandomi nel 2003.

Ho avuto la fortuna di iniziare subito a misurarmi con il mondo del lavoro, prima come tirocinante e poi con i “nuovi” contratti che tutti conosciamo all’insegna della flessibilità ma soprattutto della precarietà. Ho lavorato per dieci anni ininterrottamente facendo esperienza nell’ambito dell’edilizia a tutto campo ma purtroppo ora, da pochi mesi, mi sto confrontando con l’altra faccia del mondo del lavoro, ormai flagello per la nostra nazione, la disoccupazione.

DSC_8498Mi considero un Solbiatese D.O.C,  – nella foto immagine in versione Sguabass – orgoglioso del proprio territorio, attaccato alla  memoria che ci regala, alle tradizioni ed ai ricordi che la mia famiglia ha sempre tenuto vivo in me. Vorrei ritornare a vivere il nostro piccolo paese come una comunità allargata, dove una volta ci si conosceva tutti e l’aiuto reciproco era elemento fondante dell’essere un “Paese”. Sono convinto che i bisogni reali dell’uomo come cittadino siano rimasti immutati e spero che quel sano senso di appartenenza e di comunità esista ancora e necessiti solo di un aggiornamento: un Paese 2.0, dove a differenza dei decenni passati cambiano i numeri, le origini dei suoi componenti e, solo in parte, i bisogni di ognuno. Un’evoluzione avendo radici ben salde può creare una solida realtà.

foto 1Credo molto fermamente che bisogna prendersi cura della “cosa pubblica”, per migliorare la qualità della vita del singolo individuo e dell’ambiente, in cui ognuno si senta proprietario di quello che è di tutti, che possa ognuno dare il suo contributo per migliorare il patrimonio che ci viene lasciato dalle generazioni che ci precedono nell’interesse dell’intera comunità.

Ho deciso di candidarmi come consigliere per poter dare il mio contributo al nostro paese, incanalare il mio entusiasmo verso progetti concreti. La lista Una Buona Idea, nata da un gruppo di persone che condividono una realtà di intenti, offre una opportunità importante per il nostro paese. Un gruppo senza interessi, giovane ma con esperienza, che vuole solamente ridare una visione chiara e pulita di quella che è il difficile compito di amministrare.

Qui i profili degli altri candidati.

Annunci

Presentiamoci! – Adriana Colombo

Colombo

Sono nata a Busto Arsizio il 3 febbraio 1957, sono coniugata, con un figlio.

Mi sono diplomata ragioniera presso l’ITC di Busto Arsizio e a 20 anni ho iniziato a lavorare. Attualmente presto la mia attività in qualità di impiegata nell’ufficio amministrazione del personale presso una società privata.

Ho vissuto a Solbiate Olona fino al matrimonio; dopo una decina di anni trascorsi a Legnano, dal 1992 sono ritornata al mio paese di origine. Risiedo nelle vicinanze dell’area sportiva e mi rattrista vedere il cumulo di macerie dove sorgevano due campi da tennis comunali, sui quali ha imparato a giocare anche mio figlio. Dispiace constatare che nella “ Città Europea della Sport” manchi una struttura sportiva che hanno molti paesi limitrofi che non si fregiano di tale riconoscimento.

Adriana montagnaMi piace fare escursioni in montagna, per i paesaggi che si possono ammirare e per la pace e la tranquillità che lì regna.

Mi diletto ad imparare a fare piccoli lavori manuali e penso che attivare laboratori didattici per bambini, ma anche per persone adulte, possa essere un modo per far rivivere il nostro paese, facendo incontrare i cittadini e creare uno spirito di aggregazione.

2 giugno 2011 - Milano (bis)Sono iscritta alla locale sezione ANPI, di cui sono membro del Direttivo e partecipo attivamente alle varie manifestazioni dell’Associazione.

Ho a cuore i valori di libertà e democrazia, ma anche di solidarietà e giustizia e per questo ho iniziato il mio impegno politico con la nascita del Partito Democratico, convinta che si può coniugare un’idea riformista con i valori del cattolicesimo impegnato e per questo ritengo indispensabile l’attenzione alle persone più deboli della nostra comunità.

Roma_Circo_MassimoCredo fermamente nella partecipazione dei cittadini alle scelte che interessano la comunità e pertanto ritengo che Solbiate meriti una Amministrazione che ispiri il suo operato all’ascolto, al dialogo ed alla condivisione, principi che non riscontro attualmente.

I valori sopra elencati sono tra quelli fondanti della nostra proposta amministrativa “Una Buona Idea”, alla quale ho aderito con convinzione  ed entusiasmo. Mi impegnerò pertanto a dare il mio apporto affinché questi principi, che sono alla base di una comunità attiva e solidale, siano rispettati.

Leggi qui i profili degli altri candidati.

Presentiamoci! – Roberto Esposito

Roberto Esposito elezioni solbiate olonaSono nato a Gallarate nel 1964 e mi sono impegnato nel sociale fin da giovanissimo: ho partecipato ai soccorsi dopo il terremoto in Irpinia, sono stato il primo obiettore di coscienza di Gallarate, sono stato volontario in Croce Rossa ed ora sono attivo nella Pro Loco e nella sezione locale dell’ANPI.

Ho sempre saputo anteporre l’interesse della collettività a quello delle parti e fare scelte che avessero come obiettivo il benessere del paese; so pormi come mediatore e contribuire alla ricerca della soluzione di compromesso più vantaggiosa tra le diverse esigenze rappresentate.

Ho doti di concretezza e realismo, senso dell’umorismo e pazienza; credo in valori “antichi” e solidi come la lealtà e l’amicizia che, uniti alla mia passione per la musica folkloristica e degli anni ’60, trovano espressione nella musica della Balcon Band di Albizzate, di cui sono membro attivo.

La nostra presentazione collettiva

cristina de simone una buona ideaOttima affluenza di pubblico per la presentazione della lista civica «Una buona idea». Abbiamo scelto una modalità insolita per presentare candidati e programma, perché abbiamo voluto che tutti i candidati ci mettessero qualcosa di loro, non parlando di loro stessi ma parlando delle cose che vorrebbero fare a Solbiate, delle cose che gli stanno particolarmente a cuore, di alcuni passaggi del programma. La presentazione di se stessi, della propria storia personale, è stata invece affidata ad un altro componente della lista, così da creare una catena che alternasse ricordi e impressioni personali a idee e proposte per Solbiate.

una buona idea solbiate 1Dalle tematiche sociali a quelle ambientali, dallo sport alla gestione del territorio, ciascuno di noi ha portato il suo contributo. E’ toccato a Cristina De Simone, introdotta da Giulia Bruschi («la vera giovane del gruppo, perché i veri giovani hanno 20 anni, anche basta dire che i trentenni sono giovani», è stato detto durante la serata) chiudere il giro, integrando, completando, specificando.

Abbiamo gradito le domande dal pubblico, che ci hanno permesso di chiarire alcune questioni, dalla viabilità al futuro della piscina e dei campi da tennis, al futuro della piazza di Solbiello. Anche in questo caso, le risposte non sono arrivate solamente dalla candidata a Sindaco ma anche da altri componenti del gruppo.

Un ringraziamento a tutti i cittadini intervenuti e a Alessandra Borsani, che ha introdotto la serata e presentato il gruppo.

Leggi qui le singole presentazioni.

Presentiamoci! – Nazzareno Iorfida

01 Nazzareno Iorfida_okSono nato a Busto Arsizio il 6 giugno 1985. Per i più sono il figlio della maestra Pettenelli, che da più di trent’anni insegna alle scuole elementari di Solbiate. Sono uno studente di Medicina e Chirurgia all’Università degli Studi dell’Insubria e, parallelamente, sto per conseguire il diploma in Kinesiologia presso l’Università Popolare Bioetica di Treviso.

 

cas16

Amo tutto lo sport ma il calcio è la mia passione. Lo pratico sia come atleta che come allenatore dell’attività di base al Club Amici dello Sport di Sacconago. Ho sempre frequentato il paese e l’oratorio e da anni organizzo il torneo di calcetto estivo a Solbiate con buoni risultati. Nella prossima amministrazione mi piacerebbe occuparmi di sport, affiancando le tante associazioni che svolgono la loro preziosa attività sul territorio.

Penso che Solbiate debba cambiare mentalità e questa lista si propone di farlo. Adoro Solbiate e so che può essere molto più bella di così. Anche se il paese è piccolo io ho sempre pensato in grande: aspettavo solo una buona idea.

Leggi gli altri profili cliccando qui.