Presentiamoci! – Roberto Viganò

RoSono nato a Busto Arsizio il 21 agosto del 1978. Solbiate è il mio paese, qui ho dato tanto e ho voglia di dare ancora tanto.
Sono determinato, sicuramente testardo e spudoratamente sincero: guardo negli occhi e dico sempre ciò che penso. Per molti questi sono difetti, per me sono pregi. Per non annoiarmi ho cercato una compagna che mi tenesse testa, e l’ho trovata in Cristina.
Adoro la montagna. Quella per pochi. Quella fatta di fatica e sacrifici. Quella sincera e severa. Quella montagna che si manifesta nella bellezza dei suoi paesaggi regalando silenzi assordanti. Vivendo queste esperienze ho imparato a conoscere anche gli animali che la popolano, sempre e in qualunque condizione. Li ho seguiti, li ho osservati, li ho studiati, ed ho imparato l’essenza della vita: il gruppo è alla base della sopravvivenza della specie. Il singolo conta poco. Di queste passioni ho estrapolato le essenze e ne ho fatto tesoro, fino a farle diventare il mio lavoro.

Fin da giovane mi sono messo a disposizione per il paese. Nel 1999 entro nel nascente gruppo di Protezione Civile. Collaboro alla sua crescita e nel 2004 ne divento il Coordinatore, dopo essere stato vice per i due anni precedenti. Insieme ai volontari scrivo lo statuto del gruppo, precursore della Legge Regionale 16 del 2004, e aderiamo all’albo nazionale della Protezione Civile. Nel 2006 lascio la ProCiv per motivi di lavoro, non potendo più dedicarle il tempo che avrei voluto. Tuttavia il mio rapporto con i volontari non si è mai concluso, ho continuato a collaborare a corsi di formazione e a fornire suggerimenti nelle attività più impegnative.
KONICA MINOLTA DIGITAL CAMERANel gennaio 2010, per ripristinare un gruppo che si stava disgregando, vengo richiamato a coprire nuovamente il ruolo di Coordinatore direttamente dal Sindaco Melis.
Durante il mio secondo mandato il gruppo cresce sia in numero di volontari che in qualità: diventiamo il gruppo più giovane (per età media) della Provincia di Varese e coadiuviamo iniziative provinciali (corsi, esercitazioni, collaborazioni di docenza) e nazionali (sopra tutte l’esperienza di Finale Emilia, oltre ad altre esercitazioni nazionali).
Quando il Sindaco comincia a gestire i volontari come se fossero uno strumento ad uso esclusivamente personale, decido di difendere i “miei ragazzi”, con il sostegno del gruppo e senza alcun timore di quanto potesse accadere. Vengo sollevato dall’incarico in poco meno di due giorni e a ottobre il gruppo viene ufficialmente sciolto (ma di questo e di tutto ciò che ne è derivato credo che sia a conoscenza l’intero paese; anche il “libro bianco” ne riporta notizia, a suo modo, dimenticandosi però passaggi importanti tra cui la lettera che il Prefetto ha scritto a Melis).

Carnevale 2013Nel 2005, con lo stesso spirito di volontariato do’ vita a quel gruppo di “matti”, come è già stato definito, de “gli Amici del..”.
Tutto nasce dalla volontà di ridare vita al Carnevale, sensibilizzando l’opinione pubblica per riuscire a recuperare una delle feste più amate dai bambini.
Allo stesso modo riusciamo a portare nuovamente alla ribalta la tradizione della Gioebia e l’usanza solbiatese dei Babbi Natale nati con don Gianni e purtroppo persi con don Emilio.
Abbiamo messo la faccia e soprattutto il cuore in tutte queste iniziative, andando spesso contro chi riteneva certe feste o tradizioni fuori luogo, insostenibili economicamente e di ardua realizzazione. Abbiamo semplicemente scelto di mettere al primo posto il divertimento dei bambini, e il loro sorriso è sempre stata la nostra riconoscenza. Grandi feste a bassissimo costo, caratterizzate sempre da grande partecipazione. Mai come durante la Gioebia ed il Carnevale Solbiate è così viva!

La mia esperienza politica comincia nel 2004, quando entro come consigliere nella lista “Per Solbiate”. Mio zio Gianmario aveva scommesso che non avrei resistito con “i Bianchi” più di sei mesi!! Non mi sono lasciato scappare l’opportunità di fare esperienza amministrativa. Collaboro alle attività del gruppo dimostrando sempre chiaramente le mie idee. Condivido scelte che ritengo corrette, e condivido per il bene del gruppo anche situazioni che potevano, a mio avviso, essere gestite meglio. Il mio rapporto cessa nel momento in cui l’allora giunta prende il sopravvento sulle scelte del consiglio, informandolo solo di quanto già deciso. Rassegno le dimissioni in Consiglio comunale prima della votazione del PII inerente l’ex-Rovelli. È stata una grande esperienza, valida non solo per la vita amministrativa.
Nel 2009 l’amministrazione attuale mi nomina Presidente della Commissione Ecologia. Tra i membri si instaura un’ottima collaborazione volta a valutare attentamente in sede di riunioni l’ordine del giorno, come è stato soprattutto riguardo al caso Ely (Vd Verbale 1 e 2). La commissione prosegue i suoi lavori fino a gennaio del 2014, aprendo anche le porte al pubblico, e chiede ripetutamente a Melis di fornire maggiori informazioni riguardo i punti oggetto di discussione, tra cui la questione Fiume Olona ed Ely. Le risposte non arrivano e non arriveranno mai, nonostante i diversi solleciti protocollati a partire da settembre 2013. Per questo motivo tutti i membri della commissione decidono di rassegnare le proprie dimissioni. Da notare che nel “Libro bianco” non si parla di commissione ecologia, nonostante tutti gli atti prodotti. Chissà come mai…

Credo che Solbiate debba essere guidato da un gruppo fortemente motivato a fare bene per tutti i cittadini, consapevole della realtà del paese in ogni sua particolarità, spinto da una voglia di rinnovamento che non dimentica le tradizioni, capace di dedicarsi alle piccole cose che fanno grande una comunità.

Credo che sia «… meglio realizzare una buona idea che trovarne una migliore». Paul Valéry

Clicca qui per leggere i profili di tutti gli altri candidati.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...