Presentiamoci! – Giulia Bruschi

giulia modSono nata a Tradate il 13 agosto 1995 e sono conosciuta da molti in paese come “la figlia dell’Angela del CDS”. Ma non è solo questo il modo con cui vengo identificata a Solbiate.
Per i bambini sono l’animatrice che li fa giocare all’oratorio estivo, per gli amici sono la “Bru”, per alcuni adulti sono la figlia del Bruschi (o “quello delle lotte a Pedemontana”), per altri sono la ragazza dei caffè al parco feste, mentre per altri ancora sono semplicemente un’adolescente che vive nel loro stesso paese e probabilmente per diversi solo un nome sentito per la prima volta.
Ho un carattere forte, forse fin troppo. Non mi faccio mettere i piedi in testa da nessuno e, quando so di aver ragione, porto avanti le mie idee senza permettere che qualcuno o qualcosa mi blocchi. A volte dovrei tenere la lingua fra i denti ma non sono capace di rimanere in silenzio quando qualcosa non mi quadra.
Adoro leggere e praticare diversi sport. Non mi piace dormire, lo trovo inutile e controproducente e inoltre porta via tempo prezioso (essendo in quinta superiore già ne ho poco) per svolgere altre attività o anche solo per godermi un film sul divano.

Giulia_oratorioOdio la pioggia, i cafoni e i prepotenti, le persone che criticano dall’esterno senza aver fatto nulla e le doppie facce. Ma soprattutto la cosa che più odio è la scarsa fiducia e la poca considerazione che alcune persone hanno dei giovani. La prima volta, che ho detto che mi sarei candidata come consigliera comunale mi è stato risposto: “A diciotto anni?! Ma cosa vuoi fare a diciotto anni?!”.

Fra circa due mesi mi diplomerò come Ragioniera con competenze linguistiche presso l’ITE Enrico Tosi di Busto Arsizio, grazie al quale ho potuto partecipare a diverse esperienze come scambi con l’estero, conferenze e alternanze scuola-lavoro (Presso l’hotel Le Robinie di Solbiate Olona e la Mercedes-Benz di Bolzano).
Dopo essermi diplomata, vorrei iniziare il percorso universitario che mi porterà a laurearmi in Medicina e Chirurgia.

PicMonkey CollageNell’estate del 2012 per merito scolastico, dopo aver partecipato ad un concorso, sono stata selezionata ed ho avuto l’occasione di prendere parte ad un Campogiovani dei Vigili del Fuoco a Montalcino.

 

giulia carnevale 2012Essendo mio papà uno dei fondatori di “quel gruppo di matti” degli “Amici del”, da sempre ho partecipato attivamente ai loro eventi .

Ho preso la decisione di candidarmi come Consigliera comunale perché ho sempre voluto dare il massimo per i ragazzi e, fin dalla mia prima esperienza come animatrice in Oratorio: ora mi si è presentata l’occasione, voglio poter fare ancora di più, soprattutto perché vivendo Solbiate da adolescente mi sono resa conto che c’è bisogno di una svolta in ambito di politiche giovanili.
Credo, e così anche la mia lista, che la voce di un giovane in Consiglio Comunale debba essere presente, forte e chiara, dato che diverse età corrispondono a visioni ed esigenze differenti. Soprattutto nel nostro paese, in cui i giovani non hanno molta voce, si deve iniziare a dare fiducia a coloro che saranno il futuro.
Fin da piccola mi è stato detto che un giorno avrei dovuto prendere in mano la mia vita e iniziare ad impegnarmi per realizzarmi: questo penso sia il modo migliore per cominciare.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Qui tutti i profili degli altri candidati.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...